Fioriture inosservate

Camminando lungo lo sterrato che costeggia un ampio prato seminato a grano, osservavo le altre graminacee che crescono spontanee ai suoi margini. Indubbiamente chi è allergico al loro polline saprà, senza ombra di dubbio, che al momento sono in fiore. Le loro fioriture però passano ai più, completamente inosservate. Pochi si curano delle graminacee. A me piacciono molto da utilizzare insieme ai fiori secchi per le ghirlande da appendere ma mi piace anche soffermarmi ad osservare la loro fioritura. Ho fatto alcune foto in cui si vedono gli stami esposti per poter liberare il polline.

4

erba in fiore

Molte altre sono le fioriture che mediamente non vengono viste. Gli alberi per esempio, non sempre hanno fiori che si notano, oppure si notano i fiori maschili ma non quelli femminili. Il noce (Juglans regia) porta i fiori femminili (in dettaglio, a destra nella foto sotto ) all’apice dei rami, mentre i fiori maschili sono sempre sullo stesso ramo ma più verso il tronco. Le gemme dei fiori maschili si formano entro la fine dell’estate precedente alla fioritura e si possono già osservare durante l’inverno, i fiori femminili sono sulla crescita dell’anno e si sviluppano durante la primavera subito prima della fioritura.

3

Anche i fiori del nocciolo (Corylus avellana) presentano una situazione simile. Nella foto sottostante, a sinistra il dettaglio del fiore femminile, dal quale, una volta impollinato, si svilupperà la nocciola. Il fiore ha si presenta come una gemma dalla quale, in primavera, spuntano dei sottili filamenti rossi (i pistilli) che hanno il compito di catturare il polline trasportato dal vento. I fiori maschili invece sono degli amenti simili a quelli del noce e si vedono nella foto di destra sotto il fiore femminile.

Sia il nocciolo che il noce sono piante che vengono impollinate grazie al vento (piante con impollinazione anemofila). I fiori sbocciano quindi prima dell’emissione completa delle foglie che limiterebbero di molto la circolazione del polline.

Annunci

6 commenti su “Fioriture inosservate

  1. Jampy ha detto:

    Molto belle le tue foto!!!
    Edi nteressanti queste micro fioriture molto spesso “snobbate”.
    Mi piace anche il tuo blog (che non conoscevo) che da ora seguirò.
    Grazie ancora del commento che hai lasciato sul mio blog!
    Ho rimediato modificandolo di conseguenza… 😉
    Ciao Jampy

    • Ele ha detto:

      Ciao Jampy, benvenuto! Scusami se mi sono permessa di correggere ma ho visto che ci tieni molto alle tue piante e così ho pensato che sapendo il nome corretto potevi seguirle meglio.Di fioriture interessanti ce ne sono molte alcune poco evidenti altre bisogna conoscerle per iniziare ad osservarle. In questo periodo sono in fiore tutte le orchidee selvatiche e sono una meraviglia. Non sempre però si riconoscono. Si deve andare nei prati giusti e imparare a vederle. Se riesco scriverò un post sulle orchidee dei prati aridi. Per intanto serena Pasqua 🙂

  2. coccolatime ha detto:

    che pace qua!!!! che foto…che soavità!!!! bravissima!!

  3. Mi aggiungo al coro, belle foto bravissima!
    E grazie anche per queste precisazioni, io sono molto pigra e non le faccio mai quindi godo molto del lavoro degli altri. E hai ragione, bisognerebbe avere un occhio anche per il particolare nascosto che nasconde tante sorprese.
    un abbraccio, Flora

    • Ele ha detto:

      Forse a me viene facile perchè mi piacciono molto i dettagli e quindi anche con la macchina fotografica sono attratta ad andare a cercare nei particolari delle cose.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...